Vigo di Fassa in Val di Fassa

Il manifesto e la medaglia dell’Adunata di Trento
23 dicembre 2017
Vagando ai piedi del monte Luco – Itinerario facile per l’estate vicino a Villa Orso Grigio!
22 gennaio 2018

Vigo di Fassa in Val di Fassa

Vigo di Fassa, uno dei “Borghi più belli d’Italia” secondo la trasmissione “Kilimangiaro” condotta da Camila Raznovich su Rai 3, è situato in Val di Fassa, sul versante destro dell’Avisio, in provincia di Trento.

In inverno il paese è un centro sciistico del comprensorio della Val di Fassa / Dolomiti Superski, d’estate invece è un importante centro di escursioni estive nel massiccio del Catinaccio.

Le prime notizie storiche di Vigo di Fassa, come di quasi tutti gli altri centri della Val di Fassa risalgono al Medioevo, anche se le prime tracce umane nella zona risalgono al Paleolitico quando cacciatori nomadi risalirono il torrente Avisio.

Vigo di Fassa si trova ai piedi del monte Catinaccio, in una posizione centrale rispetto alla vallata, con una stupenda vista panoramica che spazia da Cima Undici e Cima Dodici fino al Sella e alla Marmolada.

Vigo di Fassa (1380 m.s.l.m.) è un privilegiato punto di partenza per alcune fra le più belle escursioni delle Dolomiti: dalla tranquilla passeggiata attraverso i boschi fino alle arrampicate.

Con una moderna funivia che parte direttamente dal paese di Vigo di Fassa, si arriva sul “balcone panoramico” del Ciampedie a 2000 m che offre una vista stupefacente fino alle Pale di San Martino.

Vigo di Fassa è cuore e custode della millenaria cultura ladina; oltre al Museo Ladin, villaggi come San Giovanni, Vallonga e Tamion, ne mantengono intatte le testimonianze. Sul colle, al confine con il bosco, veglia l’antica Chiesa di Santa Giuliana.

Per maggiori info: www.visittrentino.info e  www.fassa.com

Foto apertura tratta da www.fassa.com