Ravioli ripieni di baccalà – Abbinamento consigliato Sauvignon Vich La Vis

Cantina di La-Vis e Valle di Cembra certificata con il marchio SQNPI
7 novembre 2017
Grandi novità per quattro grandi prodotti della Distilleria Da Ponte
16 novembre 2017

Ravioli ripieni di baccalà – Abbinamento consigliato Sauvignon Vich La Vis

Ravioli ripieni di baccalà su vellutata di zucchine e chips di polenta – Abbinamento consigliato Sauvignon Vich La Vis

Ingredienti

Per la pasta:
500g farina 00
400g tuorlo d’uovo

Per il ripieno:
200g baccalà dissalato
Maggiorana

Per la vellutata:
n°2 zucchine
n°1 scalogno
menta

Procedimento

Per la vellutata: tritare lo scalogno, soffriggere in padella, aggiungere le zucchine tagliate a cubetti, portare a cottura e frullare con delle foglie di menta fresca.

Tritare il baccalà e la maggiorana e lasciar riposare in frigorifero, impastare farina e tuorlo d’uovo, stendere la pasta molto sottile e confezionare i ravioli con il ripieno di baccalà, cuocere in acqua bollente salata per 4 minuti, scolare a saltare in padella con del burro aromatizzato alla maggiorana.

 

VICH SAUVIGNON
Trentino Doc

 

Le Selezioni di Cantina Lavis sono frutto del progetto di “zonazione” che da più di 30 anni guida la filosofia di produzione della Cantina. Solo zone selezionate, vigneti altamente vocati ed eccellenza produttiva danno vita a vini unici. Questo Sauvignon esprime la migliore interpretazione delle zone classiche per questo vitigno. Giallo paglierino. Attacco olfattivo complesso, non pungente. Uva spina, mango e frutta esotica tagliata con prevalenza dell’ananas. Sapido, quasi salato. Nerbo acidulo sostenuto, che accompagna tutto il percorso gustativo. Struttura armonica ben salda. Nel finale il frutto esotico e la menta verde ne lasciano un gustoso ricordo.

Vitigno Sauvignon blanc
Zona di produzione Comune di Giovo e di Meano
Esposizione ed altimetria Ovest, Sud-Ovest; 400-500 m s.l.m.
Composizione del terreno Terreni franco-sabbiosi su litologia porfirica e terreni strutturati argillosi
Forma di allevamento Guyot e pergola semplice trentina
Densità di impianto 4.500/5.500 ceppi/ha
Vinificazione Raccolta manuale intorno alla terza decade di settembre, pressatura soffice, fermentazione in serbatoi d’acciaio inox e tonneaux di rovere francese, affinamento sulle lisi per 10-12 mesi circa prima dell’imbottigliamento, affinamento in bottiglia minimo 6 mesi

Per maggiori info:
Cantina di La Vis e Valle di Cembra sca


via Carmine, 7 – 38015 Lavis (TN) Italy
Tel. +39 0461 440111 – Mail: cantina@la-vis.com – Web: www.la-vis.com

Cantina di La-Vis e Valle di Cembra è da sempre tra i protagonisti dell’enologia di qualità in Trentino e uno dei marchi più importanti della cooperazione vitivinicola italiana. Fondata nel 1948, è situata nell’omonimo borgo nel cuore delle Colline Avisiane. Oggi annovera circa 800 soci viticoltori e 750 ettari di vigneto in Trentino, lungo la valle dell’Adige, nelle colline circostanti e nei caratteristici terrazzamenti della Valle di Cembra e produce circa 11 milioni di bottiglie. Nel 1980 Cantina La-Vis è stata la prima in Italia a intraprendere il progetto della “zonazione”, volta a portare “il vitigno giusto al posto giusto”. Ancora oggi questa filosofia costituisce il caposaldo della qualità dei suoi vini. Cantina La-Vis è anche Cembra cantina di montagna, la cantina più alta del Trentino, inserita in un territorio unico e affascinante; Durerweg, il brand altoatesino portavoce della qualità di una terra vocata; Cesarini Sforza, tra le più note griffe trentine di spumanti Trentodoc.